pasta con sugo alla genovese

Nn so se avete mai mangiato questo piatto ma nonostante la pesantezza che puo derivare dagli ingredienti io lo trovo paradisiaco:-)

Va innanzitutto chiarito che “alla genovese” non è riferito alla città di Genova, ma, pare, al nome del cuoco (napoletano) che inventò questo sugo.

P1010001.JPG

Ingredienti per 4 persone:

 g 400 di penne o ziti – parmigiano grattugiato – sale

Sugo: cipolle kg 500 – 500 g di spezzatino tenero di manzo  – 100 salame napoletano -1 carote – una costa di sedano – prezzemolo – 2 pomodori pelati (facoltativi) – vino bianco – olio d’oliva – sale

Tagliare a fettine sottili le carote, il sedano, le cipolle e rosolare il tutto assieme alla carne e al salame; dopo qualche minuto, aggiungere  mezzo bicchiere di vino e lasciare asciugare; a questo punto, unire una presa di sale, i pomodori e il prezzemolo tritato. Bagnare con 1/2 bicchieri d’acqua e cuocere a fuoco bassissimo per circa 3 ore.
Quando la salsa ha un colore bruno, togliere la carne e passare il sugo al passaverdura o con un mini pimmer direttamente nella pentola . Lasciare asciugare ancora un poco, se necessario, fino a ottenere una consistenza cremosa. Condire la pasta lessati al dente in abbondante acqua salata e completare con abbondante parmigiano.

pasta con sugo alla genoveseultima modifica: 2009-02-09T09:05:44+00:00da imma51
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “pasta con sugo alla genovese

  1. ricodo di quando ero ragazzo, ed un solo canale televisiuvo, le trasmissioni del GRANDE prof., Cutolo, notissimo linguista, che simpaticamente chiariva l’origine di tanti modi di dire nonchè il significato di tanti neologismi; in relazione alla salsa alla genovese ,ricordo che il professore adduceva ad una tavernetta che si trovava a via medina nel tardo ottocento, la quale aveva per insegna una caravella genovese e per specialità questa salsa di cipolle e rifilature di prosciutto stagionato.buon appetito

Lascia un commento