mousse fredda allo yogurt e cioccolato

328652662.JPG

stre—pi–to—sa….nn ho altre parole per commentare questa ricetta(è di lisa-mondomarcio)

riporto di seguito la sua ricetta pari pari…..è da provare!!

1682150890.JPG
1849478358.JPG

E’ una variante della classica torta fredda allo yogurt,con aggiunta di cioccolato fondente al 75%,qualche goccia di estratto di caffè ed una base di biscotti secchi sbriciolati arricchita da scaglie di cioccolato.A coprire una glassa a specchio morbida
:Per la base:200 gr di biscotti secchi tipo Digestive o le petit;30 gr circa di scaglie di cioccolato fondente;90 gr di burro.
Per la mousse:1 vasetto di yogurt bianco o alla vaniglia da 125 gr;150 gr di cioccolato fondente al 70%;400 ml di panna fresca;meringa italiana;4 fogli di gelatina(oppure 3);Estratto di vaniglia, bagna creola q.b. per aromatizzare(facoltativo).
PER LA MERINGA ITALIANA:60 gr di albume a temperatura ambiente;100 gr di zucchero;30 gr di acqua.Preparare uno sciroppo di acqua e zucchero portandoli a 121°C. Cominciare a montare gli albumi con un pizzico di sale o poche gocce di limone,quindi aggiungere lo sciroppo a filo,continuando a montare fino a quando la meringa non diventa ben lucida e soda.
Mettere a bagno la gelatina,scioglierla in poca acqua o liquore.Fondere il cioccolato(si può sostituire il fondente con cioccolato al latte,gianduia,ecc)e lasciarlo intiepidire.Unire lo yogurt al cioccolato fuso mescolando in modo da far amalgamare bene i composti. Aggiungere la gelatina e mescolare subito per far in modo che venga ben distribuita.Aggiungere la meringa italiana a cucchiaiate mescolandola al composto di yogurt e cioccolato con estrema delicatezza,infine la panna montata ma non troppo.Se si preferisce un composto più dolce,zuccherare la panna,oppure unire una certa quantità di zucchero al velo allo yogurt.La vaniglia va unita alla panna prima di montare.Si procede come per una normale cheesecake,si sbriciolano i biscotti col batticarne,si uniscono le scaglie di cioccolato,quindi si versa il burro tiepido. Si amalgama bene il tutto e si versa sul fondo di un cerchio apribile posto su un piatto di portata. Si versa la mousse e si lascia rapprendere in frigo.Per la glassa a specchio al cacao50 gr di panna;50 gr di acqua;80 gr di zucchero semolato;30 gr di cacao amaro ben setacciato;1 foglio e ½ di gelatina:Mescolare lo zucchero,il cacao,l’acqua e la panna(ho aggiunto anche poche gocce di estratto di caffé ma è facoltativo). Portare a bollore e raggiungere cicirca la temperatura di 100°C. Idratare la gelatina ponendola a bagno per un quarto d’ora in acqua ghiacciata,strizzarla e aggiungerla alla salsa. Rimescolare. Setacciare con un colino a maglie fitte e attendere un poco che la glassa sia glassa sia intiepidita prima di utilizzarla sulla mousse. Va versata piano,a cucchiaiate in modo da ricoprire l’intera superficie del dolce,non spatolare assolutamente altrimenti non si distribuisce a specchio.E’ una glassa che rimane morbida al taglio.

mousse fredda allo yogurt e cioccolatoultima modifica: 2008-08-10T18:16:00+02:00da imma51
Reposta per primo quest’articolo

16 pensieri su “mousse fredda allo yogurt e cioccolato

  1. Già il titolo del tuo blog è invitante… ma questa torta in home page è peggio dei biscotti mangiami di alice nel paese delle meraviglie… ho fame fame 😉 sto dando una sbirciatina tra queste pagine… sembra tutto buonissimo! E complimenti per i bimbi, sono dolcissimi 🙂

  2. ciao tittina,no assolutamente nn è complicata …ci sono un po di passaggi ma tutti molto veloce ..io ho preparato tutto il giorno prima mentre la glassa a specchio l’ho fatta e messa sopra un paio d’ore prima di servirla…è buona e nn seconda cosa,è anche abbastanza economica:-)…..si scioglie in bocca…ciao

  3. Ciao cara Imma, sono una tua conterranea, precisamente di C.amre di Stabia, che ti segue da un pò, mi piace molto il tuo blog perchè lo trovo “verace”!!!Pieno di ricette nuove e stuzzicanti e per esprimerti la mia ammirazione vorrei chiederti un consiglio, ho appena sfornato la tu torta alla ricotta e yogurt con agrumi, seguendo pedissequamente la tua ricetta, devo portarla stasera ad una cena da amici, ma . . . devo capovolgerla??? Ho tanta paura che mi si sfracassi tutta!!!La vedo così fragile!!! Se sei in linea ti prego di darmi un consiglio!!!
    GRAZIE PER LE TUE BELLE RICETTE
    Baci
    dida70

  4. dida prima di tutto grazie per i complimenti ,poi nn l’hai fatta in uno stampo apribile??se è no,allora aspetta che si raffreddi un po e poi al capovolgi si di un piatto facendo un movimento rapido…cmq è abbastanza compatta quindi nn succera niente:-)baci imma

  5. Grazie cara Imma della risposta ma. . . intanto era stata già pappata tutta!!!Si, hai ragione la prossima volta la farò nello stampo apribile con la carta forna, cmq, anche senza capovolgerla era buonissima lo stesso e non ne è rimasta una briciola!!!
    GRAZIE ANCORA!!!
    dida
    p.s. credo che ti ruberò qualche idea dal tuo bellissimo buffet per il compleanno del mio piccolino, mica ti dispiace vero?

Lascia un commento