mezzani con peperoncini verdi (e pizza)

1663687978.JPG

Si tratta di una ricetta antica, della più schietta tradizione napoletana, ottenuta con ingredienti semplici e genuini.
Per prepararla utilizzate i peperoncini verdi, piccoli e appuntiti che solitamente si usano come contorno: sulla pasta sono davvero ‘speciali’.

Ingredienti e dosi per 4 persone

Pulite e lavate i peperoncini, privateli del picciolo e dei semi, asciugateli e metteteli a soffriggere in una padella in cui avrete precedentemente fatto dorare uno spicchio d’aglio con l’olio.
Lasciate cuocere a fiamma media per circa 10 minuti, in modo che i peperoncini diventino morbidi.
Nel frattempo lavate i pomodori, privateli dei semi e dell’acqua di vegetazione e tagliateli a fettine, quindi poneteli in padella con i peperoni e aromatizzate con le foglie di basilico.
Salate.
Fate cuocere la salsa a fuoco dolce per 20 minuti.
Intanto lessate la pasta, scolatela al dente e mettetela nella padella con la salsa, facendola saltare per qualche istante a fiamma vivace, affinché si insaporisca bene.
Servitela ben calda, accompagnandola, a piacere, con parmigiano grattugiato
1620111986.JPG
 e per cena stasera PIZZA!!!!!sono partita da una ricetta di paoletta con alcuni cambiamenti e aggiunta di ingredienti
500 gr. di farina 0(io ho usato:grandi molini italiani)
1/2 cubetto di lievito di birra fresco
1 patata bollita media(io ho messo 1 cucchiaio raso di fiocchi di patate)
300 gr circa di acqua
1 cucchiaino di sale
(io ho aggiunto:2 cucchiaia di olio,1/2 cucchiaino di zucchero)
PROCEDIMENTO:
Sciogli il lievito in un poco d’acqua tiepida e lascia riposare circa 5 mnt.
Schiaccia bene la patata bollita con lo schiacciapatatate(il cucchiaio di fiocchi) e aggiungila alla farina, aggiungi il lievito con l’acqua e la restante acqua e impasta a mano per 7/8 mnt. Poi quando il lievito è stato ben amalgamato, aggiungi il sale.(l’olio e lo zucchero)
Impasta ancora un poco, l’impasto è un po’ colloso, ma soffice, eventualmente aggiungi un po’ di farina, ma poca.
Poi fai lievitare in una terrina bella grande ricoperta di pellicola nel forno chiuso, spento per circa due ore e mezzo.
Poi, senza reimpastare assolutamente, stendila nella teglia unta, condisci con pomodoro (no passata), origano, olio e sale e lascia riposare ancora mezz’ora.
Inforna 10 mnt. alla max temperatura, togli dal forno, farcisci con la mozzarella, altri 10 mnt. in forno ed è pronta.
(io ho infornato in forno statico a 230 per 15 minuti solo con il pomodoro(che ho precedentemente  messo in un padellino con olio basilico e  sale per farlo insaporire un po,giusto 5 minuti sul fuoco),poi l’ho tirata fuori ed ho aggiunto da un lato coppa  galbanino e parmigiano e dall’altro lato origano e una bella passatina di olio su tutto,l’ho rimessa in forno direttamente sulla base del forno  altri 15 minuti,girando la placca un paio di volte)risultato?bella croccarella e finalmente ho capito come cuocerla perfettamente
1468723569.JPG
(la foto nn rende molto perche è stata  fatta la volo,i miei avevano fame ma era davvero buona!!)

mezzani con peperoncini verdi (e pizza)ultima modifica: 2008-09-06T22:55:00+02:00da imma51
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “mezzani con peperoncini verdi (e pizza)

  1. ciao cammomilla,si provala perche è buonissima

    frà buona settimana anche a te

    pizzicotto la provero con la provola senz’altro

    si mirtilla anche a me scoccia pulirli ma ne vale la pena:-)

    ciao marcello è un piacere,grazie anche a te per la visita…

  2. ciao michela,no questa qui è senza pieghe è la classica ricetta della pizza,quella piu in basso e con le pieghe e la lievitazione nel frigo(che richiede meno lievito)…io ho seguito quella di paoletta che ha postato su alf aggiungendo qualcosa….in effetti magari la prossima volta potrei mettere meno lievito a prolungare un po la lievitazione per vedere come viene ma cosi era gia molto buona…ciao

Lascia un commento